GDPR PRIVACY

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Regolamento UE 2016/679 – (GDPR General Data Protection Regulation) relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali
Il Titolare del trattamento è “Centro Per La Famiglia Onlus” con sede in via Fogagnolo, 104 – 20099 Sesto San Giovanni (MI), nella persona del legale rappresentante Confalonieri don Carlo. Il Responsabile del Trattamento è dott.ssa Anna Maria Franco, direttore del Centro.
I suoi dati personali (nome e cognome, telefono, indirizzo, eventuale indirizzo di posta elettronica) saranno utilizzati, con questo Suo esplicito consenso, per le attività svolte dall’associazione:
Attività socio-sanitaria, come descritta nel nomenclatore dei consultori famigliari di Regione Lombardia:
• l’attività consiste in visite ostetriche-ginecologiche e/o esami di laboratorio (tamponi e pap-test), percorsi psico-educativi ed è prestata da operatori specialisti con le seguenti professionalità: ginecologi, ostetriche, psicologi e psicoterapeuti, assistenti sociali;
• i dati saranno necessari per lo svolgimento puntuale delle attività: contatti telefonici per appuntamenti e comunicazioni con operatori nell’ambito della attività di consulenza specialistica richiesta;
• i dati saranno trattati in formato cartaceo ed elettronico e potranno essere trasmessi a terzi per l’erogazione della prestazione stessa (Laboratorio Analisi) e/o diffusi solamente in dipendenza di obblighi di legge derivanti dal fatto di essere struttura Accreditata a Regione Lombardia e convenzionata ATS.
• I dati personali potrebbero dover essere resi accessibili alle Autorità Sanitarie e/o Giudiziarie sulla base di precisi doveri di legge. In tutti gli altri casi, ogni comunicazione potrà avvenire solo previo esplicito consenso
Per i dati personali saranno adottate tutte le misure di sicurezza e le procedure idonee a proteggerne la riservatezza e il segreto professionale
Il conferimento dei dati è da ritenersi di natura obbligatoria. Il mancato conferimento dei dati impedirà a codesta struttura di erogare il servizio richiesto.
Il Trattamento verrà effettuato solo a seguito di consenso esplicito raccolto in questo documento. Si precisa:
- che il consenso dato può essere revocato in qualsiasi momento, inviando una mail al direttore del servizio all’indirizzo amfranco@centroperlafamiglia.it.
- che la revoca non comporta la cancellazione dei dati nel fascicolo sociosanitario, in risposta agli adempimenti relativi alla tenuta documentale per le strutture accreditate contenuti nel Titolario e Massimario del sistema Sanitario e Sociosanitario di Regione Lombardia.
In qualità di interessato, Lei possiede i diritti di cui all'Art. 15 GDPR e in particolare i diritti di:
A. ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che la riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
B. ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del Titolare, dei responsabili e del rappresentante eventualmente designato ai sensi dell'Art. 3.1, GDPR; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
C. ottenere: a) l'aggiornamento, la rettifica ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
D. opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che la riguardano, ancorché; pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che la riguardano a fini di invio di materiale informativo, mediante l'uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l'intervento di un operatore mediante e-mail. Pertanto, l'interessato può decidere di ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione. Inoltre, possiede i diritti di cui agli Artt. 16-21 GPDR (Diritto di rettifica, diritto all'oblio, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione), nonché; il diritto di reclamo all'Autorità Garante.

GDPR moduli

 

Formula di acquisizione del consenso dell'interessato

all’art 6.1.a del regolamento Ue 2016/679 (GDPR)

Cognome  ............................................................... Nome .................................................................... nata/o a………………………………… il …………………….residente a………………………… in via ………………….………………………………………………

Il/La sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi del D.Lgs. 101/2018:

 

- presta il suo consenso al trattamento dei dati personali necessari al perseguimento dei fini indicati nella suddetta informativa. 

Presto il consenso  q                    Nego il consenso  q

 

- presta il suo consenso per la comunicazione dei dati personali per le finalità ed ai soggetti indicati nella suddetta informativa.

Presto il consenso q                     Nego il consenso  q

 

- presta il suo consenso per la trasmissione all’Agenzia delle Entrate degli eventuali dati contabili, ai fini dell’elaborazione del mod. 730/UNICO precompilato.

Presto il consenso q                     Nego il consenso  q

 

Dichiara, inoltre di avere ricevuto le seguenti informazioni:

  • caratteristiche della struttura, professionalità degli operatori e reperibilità del materiale informativo (Carta dei Servizi e Codice Etico);
  • gli specialisti sono strettamente tenuti ad attenersi ai Codici Deontologici specifici della propria professione; la prestazione offerta riguarda prestazioni socio-sanitarie di consultorio;
  • per il conseguimento dell’obiettivo saranno utilizzati prevalentemente i seguenti strumenti: visite ed ecografie ostetriche-ginecologiche, esami di laboratorio, colloqui, test, scale di valutazione;
  • in situazioni particolari e specifiche per i colloqui potrà essere utilizzato Skype, come piattaforma per videochiamate. In questo caso la videochiamata Skype avverrà per entrambe le parti in un luogo privato, riservato e in assenza di terzi non dichiarati; la videochiamata Skype non potrà essere registrata e/o videoregistrata senza espresso consenso da parte di entrambi le parti né i suoi contenuti divulgati a terzi (compresi eventuali allegati);
  • le Parti sono tenute alla scrupolosa osservanza delle date e degli orari degli appuntamenti che vengono concordati. In caso di sopravvenuta impossibilità a rispettare l’appuntamento fissato, la Parte impossibilitata è tenuta a darne notizia all’altra in tempi congrui. In caso di mancato appuntamento, senza congruo preavviso, l’Ente di riserva di chiedere il corrispettivo;
  • in seguito a due appuntamenti mancati senza avvisare il Centro e senza motivazioni valide, gli operatori potranno considerare l’utente dimesso;
  • non è possibile definire a priori la durata globale dell’intervento così come la frequenza di visite e colloqui. Obiettivi e tempi saranno concordati, anche di volta in volta, e annotati all’interno del fascicolo laddove la normativa prevede un P.I.;
  • nel caso di trattamenti psicosociali, in qualsiasi momento è possibile interrompere il rapporto comunicando alla/al dott.ssa/dott. la volontà di interruzione; tuttavia, al fine di permettere i migliori risultati dello stesso, va comunicata allo specialista la volontà di interruzione, rendendosi disponibili ad effettuare un ultimo incontro finalizzato alla sintesi del lavoro svolto;
  • lo specialista psicologo/psicoterapeuta può valutare ed eventualmente proporre l’interruzione del rapporto quando constata che non vi sia alcun beneficio dall’intervento e non è ragionevolmente prevedibile che ve ne saranno dal proseguimento dello stesso. Se richiesto può fornire le informazioni necessarie a ricercare altri e più adatti interventi (art.27 del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani);
  • l’operatore è strettamente tenuto al segreto professionale fuorché nelle situazioni esplicitamente previste dalla Legge;
  • in quanto Ente accreditato, dal Centro per la Famiglia onlus non verranno prese in considerazione richieste di relazioni di parte, anche di avvocati, per cause di separazioni/divorzio.

Sesto S. Giovanni...............................................

Firma leggibile  ....................................................................................

 

Consenso dell’esercente la potestà, in caso di trattamento di dati sensibili di minore o incapace

 

Sesto S. Giovanni...............................................

 

Il sottoscritto …………………………………….…, nato a ……………..…………… il…………..,

La sottoscritta ………………………………………, nato a …………..…………….. il.…………..,

in qualità di esercente/i la potestà genitoriale/tutoria

su……………………………………………., nato/a a ………………………………... il…………., 

acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs 196/2003, presto/iamo il mio/nostro consenso per il trattamento dei dati sensibili di……………………..………………………………….., necessari per lo svolgimento delle operazioni indicate nell’informativa.

 

Firma leggibile ………………………………………………………...

Firma leggibile ………………………………………………………...

 

Moduli

Scarica i moduli in formato PDF file

GDPR_2020 GDPR_2020 [595 Kb]