Consultorio famigliare Per la persona, la famiglia, la coppia, la comunità, gli adolescenti, la gravidanza
Italiano
Italiano

Prima di recarsi al centro si consiglia di fissare un appuntamento

PRENDERSI CURA DELLE FRAGILITA'

 

 Il Papa: "sarà un buon anno se ci prenderemo cura del prossimo", "si doni tempo al prossimo".

 
Il centro per la famiglia è un oganizzazione non lucrativa di ispirazione cattolica di utilità sociale al servizio della famiglia l 'accesso al centro è libero; viene garantita la riservatezza. 

 

Il Consultorio famigliare decanale di Sesto San Giovanni -sorto nel 1995- è un luogo di ascolto, dove persone accolgono altre persone per offrire un aiuto concreto nelle situazioni critiche del ciclo di vita familiare mediante percorsi di consulenza, sostegno psicologico, orientamento pedagogico e terapia.

 In questa realtà vengono svolte molteplici attività:

  • attività formative e preventive a favore delle famiglie e della coppia
  • iniziative di sensibilizzazione a tematiche famigliari
  • attività in piccolo gruppo su tematiche e problematiche famigliari specifiche (genitorialità, affettività, relazioni di coppia).

 

 


 

Orario apertura segreteria

lunedì dalle ore 9:00 alle 12:00

da martedì a venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00

gli appuntamenti fissati in orari diversi da quelli sopra indicati sono garantiti

 

 Per informazioni telefonare al numero 02 2482933

restiamo in contatto con Skype nostro account è:  centroperlafamiglia

Skype è un software per effettuare gratuitamente chiamate e videochiamate. Puoi usare Skype sul dispositivo che preferisci: telefono cellulare, computer oppure tablet. Per scaricare skype: https://www.skype.com/it/get-skype/

 e-mail: info@centroperlafamiglia.it

 


 

 - Consultorio famigliare

 Autorizzazione e accreditamento n. 7529 d.g.r. del 21/12/2001


Protezione minori

 

Una missione per le donne. La prevenzione degli abusi nella famiglia e nelle scuole (31 marzo 2021)

 l'Unione Mondiale delle Organizzazioni Femminili Cattoliche (UMOFC) ha tenuto tre webinar (in inglese, spagnolo e francese) per diffondere i metodi per prevenire gli abusi nei membri più vulnerabili della famiglia: i bambini e gli adolescenti.

Nella presentazione la dott.ssa Ghisoni ha voluto ricordare come la pandemia ha reso “ancor più difficile accompagnare e tutelare le persone più fragili: l’accesso allo studio per tanti bambini e ragazzi in contesti di povertà è stato compromesso; bambini, donne, disabili, chiusi in casa, in un isolamento maggiore del solito, spesso sono stati più esposti a solitudine e violenza”.

Inoltre ha ricordato come questo volume viene pubblicato in un momento molto delicato ma, allo stesso tempo provvidenziale...

link

 

 

Documento finale del Sinodo dei Vescovi sui Giovani, la Fede ed il Discernimento Vocazionale (27 ottobre 2018)

 "I giovani desiderano essere ascoltati" 

7. I giovani sono chiamati a compiere continuamente scelte che orientano la loro esistenza; esprimono il desiderio di essere ascoltati, riconosciuti, accompagnati. Molti sperimentano come la loro voce non sia ritenuta interessante e utile in ambito sociale ed ecclesiale. In vari contesti si registra una scarsa attenzione al loro grido, in particolare a quello dei più poveri e sfruttati, e anche la mancanza di adulti disponibili e capaci di ascoltare. link

 

 

Realtà consultoriali

"Consutori, più la rete cresce più servizi e risparmi per tutti" (Luciano Moia) 

"I Centri per la famiglia possono dare tanto al paese, ecco le sfide da vincere" (Francesco Belletti)

21 aprile 2018  

Famiglia @ Family @ Familia @ Famille @ Família

25/03/2020 Papa Francesco: “Ogni vita umana ha un valore inestimabile
All’udienza generale il ricordo dell’enciclica “Evangelium Vitae” a 25 anni dalla promulgazione
 
 
25/5/2019 Nessun essere umano può essere mai incompatibile con la vita
Discorso del Santo Padre Francesco ai partecipanti al convegno promosso dal Dicastero per i laici, la famiglia e la vita sul tema “Yes to life! - Prendersi cura del prezioso dono della vita nella fragilità”
 
 
10/01/2019 Convocato un Forum internazionale dei giovani per giugno prossimo: in questa occasione internazionale si discuterà sulla recezione del sinodo sui giovani.
 
 
5/12/2018 Dall’Humanae Vitae all’Amoris Laetitia: l’evangelizzazione dell’amore umano. I temi emersi dal quarto Congresso della “Africa Family Life Federation”

Humanae Vitae unisce indissolubilmente due concetti: il rafforzamento della comunione sponsale e la costante apertura alla vita. Amoris Laetitia sviluppa ulteriormente questo legame declinandolo nelle fasi della vita. Entrambi i documenti sottolineano come la famiglia sia frutto dell’amore umano e, al suo interno, i figli diventino il segno tangibile dell’unità degli sposi...

Link

 
  
Sinodo sulla famiglia
 
Synod15 - Relazione Finale del Sinodo dei Vescovi al Santo Padre Francesco (24 ottobre 2015)
 
Amoris Laetitia
Esortazione Apostolica postsinodale del Santo Padre Francesco sull’amore nella famiglia
 
Evangelii Gaudium
Esortazione Apostolica del Santo Padre Francesco sull’annuncio del Vangelo nel mondo attuale
Link
 

Papa Francesco: “É sempre vita umana”

Le parole rivolte ai partecipanti dell’Assemblea generale della Pontificia Accademia per la Vita

 

“Esiste una vita umana concepita, una vita in gestazione, una vita venuta alla luce, una vita bambina, una vita adolescente, una vita adulta, una vita invecchiata e consumata – ed esiste la vita eterna. Esiste una vita che è famiglia e comunità, una vita che è invocazione e speranza. Come anche esiste la vita umana fragile e malata, la vita ferita, offesa, avvilita, emarginata, scartata. È sempre vita...

Link

 

Amoris Laetitia

245. I Padri Sinodali hanno anche messo in evidenza «le conseguenze della separazione o del divorzio sui figli, in ogni caso vittime innocenti della situazione».[267] Al di sopra di tutte le considerazioni che si vogliano fare, essi sono la prima preoccupazione, che non deve essere offuscata da nessun altro interesse o obiettivo. Ai genitori separati rivolgo questa preghiera: «Mai, mai, mai prendere il figlio come ostaggio! Vi siete separati per tante difficoltà e motivi, la vita vi ha dato questa prova, ma i figli non siano quelli che portano il peso di questa separazione, non siano usati come ostaggi contro l’altro coniuge, crescano sentendo che la mamma parla bene del papà, benché non siano insieme, e che il papà parla bene della mamma».[268] È irresponsabile rovinare l’immagine del padre o della madre con l’obiettivo di accaparrarsi l’affetto del figlio, per vendicarsi o per difendersi, perché questo danneggerà la vita interiore di quel bambino e provocherà ferite difficili da guarire.

AL Capitolo 6

 
 


Le parole fondamentali e ufficiali dei pastori della Chiesa sulla famiglia e la vita: un patrimonio di sei secoli di riflessione ecclesiale autorevole disponibile per tutti online. Link: Documenti magisteriali sulla famiglia

 

DONA il tuo 5 x 1000 per sostenere chi agisce a favore delle FAMIGLIE

DONA  il tuo 5 x 1000 per sostenere chi agisce a favore delle FAMIGLIE - Consultorio famigliare

 

E' con piacere che il Centro per la Famiglia riattiva in presenza lo spazio Poppate & Pesate


Il Consultorio è felice di poter continuare ad accompagnare i neo genitori con uno luogo dove potersi confrontare con una psicologa e un’ostetrica rispetto alle tematiche relative alla genitorialità.

Vi aspettiamo!

 

 

 

Vai alla pagina dedicata

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 


 

 
DONA  il tuo 5 x 1000 al CF 94557790154 
 
 
è un aiuto concreto  per sostenere chi agisce a favore delle famiglie prevalentemente nel territorio e per la comunità
 
 
Diventa sostenitore con una donazione una tantum o annuale
attraverso bonifico bancario intestato a:

Centro per la famiglia o.n.l.u.s.  IBAN   IT89P0521620701000000001748

 


 Assemblea soci

IL 29 ottobre 2020, si è svolta l'assemblea ordinaria soci per l'anno sociale 2019  "Sguardi E Abbracci" , i soci hanno manifestato soddisfazione per l'andamento delle attività del 2019 approvandone il bilancio, e sono state condivise le linee di sviluppo per il 2020 e il bilancio previsionale.

La direzione e soci esprimo la loro personale gratitudine ai volontari che con la loro opera consentono alla nostra realtà di offrire un servizio  svolto con passione e cura evangelica.

Books

Books - Consultorio famigliare

 La famiglia nella società postfamiliare

Nuovo rapporto CISF 2020

Il presente e il futuro della famiglia sono messi alla prova da una società post-familiare che tende a frammentare le famiglie, scomponendole e ricomponendole per dare spazio a un individuo teso a sperimentare tutte le libertà dei "possibili altrimenti- e a creare sempre nuove relazioni, favorite dalle nuove tecnologie comunicative. Tuttavia, proprio la recente pandemia ha confermato che la famiglia è ancora un soggetto economico e sociale cruciale per l'intera società, facendoci toccare con mano che le relazioni familiari contano più del denaro. Solo una ripresa della solidarietà familiare e del capitale sociale comunitario potrà favorire un modello di autentico sviluppo sociale del Paese.

 


 

 Servire la famiglia edificare la chiesa

 

Pastore instancabile nella pastorale famigliare, don Edoardo ci la lasciato improvvisamente per tornare alla casa del Padre un anno fa a soli 57 anni. In questo testo una copiosa raccolta di scritti è testimone del prezioso lavoro svolto come presidente del CFC e del Fel.Ce.af. . Riconoscenti a don Edoardo per il contributo in ambito di comprensione della complessità, prospettive e visione di insieme, ringraziamo tutti i redattori tra cui Livia Cadei e Domenico Simeone per il lavoro svolto edito da Ancora.

"Io sono convinto che i Consultori familiari di ispirazione cristiana abbiano ancora molta strada da fare. Può essere anche una strada qualche volta in salita. Ma non può non essere percorsa. È il nostro modo di essere testimoni di Gesù risorto e di ridare speranza a tante persone e a tante famiglie.
È lo stile con cui vogliamo stare dentro le pieghe di questo mondo e prenderci cura di tante famiglie, a servizio del Regno di Dio."
(don Edoardo Algeri)